Home - I Comuni - Emilia Romagna - Veneto

Taglio di Po

Pescatori e cacciatori, intorno al 1630, si insediarono nel territorio formatosi dopo il Taglio di Porto Viro.
Il primo agglomerato risale al 1748, ma l'essere terra di confine ne ha bloccato a lungo lo sviluppo agricolo e demografico, che cominciĆ² a farsi strada sul finire dell'Ottocento.
Da ammirare gli edifici settecenteschi di Ca'Nani, la magnifica Villa Zen (oggi Avanzo), l'Ostello di Gorino Sullam e l'imponente complecco idrovoro di Ca'Vendramin, ora Museo Regionale della bonifica.