Home - I Comuni - Emilia Romagna - Veneto

Papozze

Nel 1225 il ferrarese Tebaldino Papocius vendette ai Quirini, veneziani, una vasta proprietà detta Papocia: ecco spiegata l'origine del nome.
Papa Clemente V, ripreso il territorio, lo assegnò a livello perpetuo a Francesco d'Este (1309).
Nel 1598 Papozze passò sotto lo Stato Pontificio e vi rimase fino all'invasione francese (1797).
Divenne comune nel 1807.
La Chiesa parrocchiale, il cui campanile è stato dichiarato monumento nazionale, conserva alcune oper di particolare pregio.