Home - I Comuni - Emilia Romagna - Veneto

Ostellato

Localita' di antiche origini. Il dominio Estense porto' un grande beneficio a questa zona con la valorizzazione terriera e la costruzione di "delizie". Al declino del dominio estense, inevitabilmente, segui' quello di Ostellato da cui cerco' di risollevarsi salvando il territorio attraverso il deflusso dell'acqua salmastra e quindi tramite l'allagamento delle valli. Da qui sorsero le controversie sui diritti di pesca nelle valli tra Comacchio ed Ostellato. Nel 1797 la Repubblica Cisalpina vendette la zona a Comacchio e solo con l'Unita' d'Italia Ostellato riusci' a riscattare le sue Valli. Nel 1965 avvenne la bonifica di tutta la Valle del Mezzano, ma non furono comprese le Anse Vallive di Ostellato che nel 1976 sono state trasformate in "Oasi di Protezione della Fauna", mantenendo cos“ intatto l'ambiente umido. In questo paradiso acquatico sono ospitate circa 150 specie di volatili (Cicogne Bianche, Airone Rosso, Germano Reale, Folaga, ecc.) Durante l'estate e' possibile individuare il Falco di palude. Le Valli di Ostellato ospitano, inoltre, cavalli di razza Camargue, daini e bufali. Numerose ed accoglienti le aziende agrituristiche e le strutture ricettive della zona.