Home - I Comuni - Emilia Romagna - Veneto

Codigoro

Stazione di passaggio sull'antica Via Popilia, ebbe il suo massimo splendore nel periodo dal 1000 al 1150 quando con il nome di "Caput Gauri" entro' a fare parte del dominio del complesso monastico di Pomposa. Segui' un periodo di decadenza con l'acquisizione del controllo del territorio prima da parte degli Estensi ed in seguito (1598) dello Stato Pontificio. Grazie alle opere di bonifica e l'utilizzo di impianti idrici, nel 1873 Codigoro comincio' ad emergere dall'isolamento secolare sviluppandosi grazie ad un'economia basata prevalentemente sull'agricoltura. Celebre in tutto il modo e' l'Abbazia di Pomposa, meta di numerosi turisti desiderosi di ammirarne la struttura architettonica ed i suoi numerosi tesori d'arte.